Galaxy Note 5 e S6 Edge Plus: conferme sulla nuova S Pen e sulla memoria RAM

Galaxy Note 5 e S6 Edge Plus: conferme sulla nuova S Pen e sulla memoria RAM

A distanza di una settimana dalla presentazione ufficiale di Samsung, che avverrà il 13 agosto, ecco arrivare nella giornata di oggi, nuove conferme per quanto riguarda il Galaxy Note 5 e il Galaxy S6 Edge Plus.

Due terminali che verranno presentati quasi sicuramente al prossimo Unpacked 2015 e che molto probabilmente non saranno dotati di espansione di memoria tramite micro SD e di sicuro non avranno la batteria rimovibile.
Cosa che invece avrà sicuramente il prossimo Note 5 è il nuovo sistema di espulsione meccanico della S Pen, chiamato”push-to-pop” che permetterà di far uscire la penna tramite la semplice pressione sul pulsante posteriore, posto sul retro della S Pen, leggermente sporgente rispetto alla cornice metallica.

Torna poi la funzione Apps Edge su Galaxy S6 Edge Plus, come accadeva nel Galaxy Note Edge. Ci sono quindi due sezioni, People Edge e Apps Edge, alternabili attraverso uno swipe.

Altri dettagli in ordine sparso:

  • Della RAM presente sul Note 5, il 50% è occupata dopo un avvio da spento. Non è stato dichiarato esplicitamente, ma le indiscrezioni riportano in maniera 99% sicura 4GB.
  • Lo storage base di Note 5 è di 32 GB
  • La doppia pressione del tasto Home avvia la fotocamera in entrambi i modelli

Dalle prime impressioni “hands-on” sembra che il Note 5 sia molto manegevole e particolarmente comodo da tenere in mano, grazie alla stondatura inversa dei bordi laterali, rispetto all’attuale S6 Edge. Comparato a un iPhone 6 Plus, nonostante lo spessore maggiore, la maneggevolezza è superiore perché l’altezza e la larghezza sono minori e il peso è distribuito meglio. Ottime le sensazioni relative ai display, specialmente nella versione curva di S6 Edge Plus.