WhatsApp arriva la crittografia end-to-end come iMessage

WhatsApp arriva la crittografia end-to-end come iMessage

Come iMessage e di altre app di messaggistica, WhatsApp ha annunciato che tutti i messaggi, le foto, le telefonate e i video inviati tramite la sua applicazione verranno crittografati end-to-end, rendendo impossibile intercettare ogni tipo di comunicazione.

Con questa novità, anche WhatsApp sposa la linea della sicurezza dei dati e della privacy, visto che la crittografia end-to-end impedisce di accedere alle comunicazioni effettuate con le app di messaggistica. In pratica, anche se un giudice richiederà di fornire le informazioni sulle comunicazioni di un indagato, WhatsApp sarà semplicemente impossibilitata a farlo.

In passato, WhatsApp aveva già integrato soluzioni simili, ma senza mai implementare un vero e proprio sistema di crittografia end-to-end come fatto ad esempio da Apple con iMessage. La novità riguarderà tutte le piattaforme: iOS, Android e Windows Phone. Da oggi, anche WhatsApp sarà impossibilitata a fornire dati sulle comunicazioni dei propri utenti.