Huawei: annuncia i risultati di vendita del terzo trimestre 2015

Huawei: annuncia i risultati di vendita del terzo trimestre 2015

Huawei Consumer Business Group (BG) ha annunciato i risultati relativi al terzo trimestre 2015 che confermano una crescita stabile nelle vendite di smartphone. I dispositivi di fascia medio-alta hanno coperto circa il 33% del totale, il 7% in più rispetto al secondo trimestre.

Il totale degli smartphone venduti da Huawei nel terzo trimestre (fino al 30 settembre 2015) ha raggiunto quota 27,4 milioni di unità, in aumento del 63% rispetto al terzo trimestre 2014. Le previsioni 2015 per il mercato globale degli smartphone parlano invece di una crescita di appena il 9,3% anno su anno. 

“I risultati di questo trimestre dimostrano chiaramente il continuo successo della nostra strategia di crescita”, ha commentato Richard Yu, CEO Huawei Consumer BG. “Siamo particolarmente orgogliosi della straordinaria crescita riscontrata fuori dalla Cina e dell’aumento della domanda di nostri dispositivi di fascia medio-alta. A questo ritmo pensiamo di poter raggiungere il nostro obiettivo di  vendita di 100 milioni di unità entro la fine dell’anno”.

Le vendite di smartphone Huawei nella regione EMEA sono aumentate rispettivamente del 98% (Europa) e del 70% (Middle-East e Africa) rispetto allo scorso anno. La divisione Consumer ha registrato uno straordinario successo anche nel mercato cinese in questo trimestre, con un incremento delle vendite dell’81% anno su anno.

Nello specifico, i risultati relativi agli smartphone Huawei di fascia medio-alta confermano un crescente interesse verso questi prodotti. Dal loro lancio, le vendite dei modelli di punta Mate 7, P7 e P8 hanno raggiunto rispettivamente 6,5, 7,5 e 4 milioni di unità. Huawei Mate S, l’ultimo modello di punta lanciato lo scorso settembre, è ora acquistabile in oltre 48 paesi del mondo tra cui Cina, UK, Germania, Francia, Spagna e altri ancora. Il lancio della versione Rose Gold di Mate S permetterà inoltre a Huawei Consumer BG di consolidare ulteriormente la propria brand awareness presso il pubblico femminile.

La domanda di smartphone di fascia medio-alta di Huawei è particolarmente forte in Europa: in Spagna Huawei possiede una quota del mercato smartphone pari al 12,4% e una quota del 45,7% nel segmento dei dispositivi di fascia alta con prezzo compreso tra 400€ e 500€. Huawei ha registrato un enorme successo anche in Italia dove detiene una quota del 10,9% nel mercato smartphone e del 27,9% nello specifico segmento dei dispositivi di fascia alta.
A conferma della forza globale di Huawei, una recente ricerca di GFK ha evidenziato che l’azienda è riuscita a mantenersi tra i primi tre produttori globali di smartphone nel periodo compreso tra gennaio e agosto 2015, con una quota di mercato del 9.5%.
In Cina Huawei è leader di mercato con una quota del 15,2% (dato settembre 2015).

Huawei rientra nella top 3 dei produttori di smartphone anche in Australia, Belgio, Italia, Portogallo, Spagna, Svizzera e Nuova Zelanda.