OnePlus 2 è ufficiale: USB Type C, Dual Sim 4G, 64GB interni a 399€

OnePlus 2 è ufficiale: USB Type C, Dual Sim 4G, 64GB interni a 399€

Dopo tanti rumors ed indiscrezioni finalmente è stato presentato il tanto atteso OnePlus 2, un terminale di cui si è parlato molto in questi ultimi mesi e che pian piano sta riuscendo a conquistare sempre più utenti, grazie al suo design curato e minimale, alla grande personalizzazione, alle caratteristiche da top di gamma e soprattutto al suo prezzo davvero contenuto, che può essere paragonato solamente con i terminali di fascia media.

Il OnePlus 2 si presenta più grande del suo predecessore in ogni suo aspetto, sia nelle dimensioni che nel peso, entrando nel mercato pronto per competere alla corsa per lo smartphone più sottile e leggero del mercato, presentandosi come un solido blocco unibody di dimensioni pari a 151.8 x 74.9 x 9.85 mm e 175 g di peso, realizzato con un frame in una lega di alluminio e magnesio, inserti in acciaio inossidabile e back cover StyleSwap in policarbonato nero, sostituibile con diverse placche realizzate in diversi materiali tra cui legno, bamboo e kevlar.

Il terminale presenta diverse novità rispetto al suo predecessore, in primis fra tutte l’inedito tasto soft touch centrale, con al suo interno il lettore di impronte digitali, in grado di sbloccare il terminale in meno di mezzo secondo, utilizzando una delle 5 impronte registrabili. Il tasto home è poi affiancato dai due tasti soft touch volutamente non identificati da alcuna icona, vista la possibilità offerta dal software di poterli mappare a piacimento.
Altra grande differenza con il modello precedente, è la presenza sul lato sinistro di uno Alert Slider, impostabile in 3 diverse posizioni, che consente di modificare le impostazioni delle notifiche, permettendo di scegliere se disabilitarle tutte, consentire solo quelle prioritarie oppure tutte. Sul lato destro invece troviamo il tasto fisico di accensione/spegnimento/blocco del telefono ed il bilanciere del volume, mentre sulla parte inferiore del terminale troviamo un’altra grande novità, la nuova porta USB Type C reversibile, che offre anche una cavo di ricarica reversibile anche nella parte finale Type A, da inserire nell’alimentatore incluso nella confezione.

Sul terminale non manca una fotocamera posteriore da ben 13MP con f/2.0 a 6 lenti e pixel da 1.3µn, in grado di offrire ottimi scatti in condizioni di scarsa luminosità ambientale. Non manca anche lo stabilizzatore ottico di immagine OIS, doppio flash led e sensore laser per la messa a fuoco in grado di garantire la messa a fuoco in soli 0.3 secondisenza che venga toccato lo schermo. Il comparto fotografico si arricchisce della possibilità di effettuare filmati in risoluzione 4K UltraHD, scatti in formato RAW (verranno abilitati con un update futuro), modalità HDR, Slow Motion a 120fps a 720p e Time Lapse. Il modulo frontale, invece è un’unità da 5 MegaPixel dotata di tecnologia Distortion Free.

Su questo OnePlus 2 l’unica cosa che è rimasta invariata, rispetto al modello precedente è solamente il display, che è rimasto un’unità da 5.5″ Full HD 1080p da 401 ppi, equipaggiato con tecnologia IPS In-Cell, per garantire un miglior angolo di visuale fino a 178° ed è un’ottima luminosità massima che dovrebbe arrivare a 600 nits.
Passando invece al cuore del device, troviamo il tanto discusso processore SoC Octa Core Snapdragon 810 a 64 bit, presente qui in versione 2.1 con clock impostato a 1.8GHz per quanto riguarda i core Cortex-A57 e GPU Adreno 430 con clock a 650MHz. Come memoria RAM troviamo ben 4GB a bordo del terminale della serie LPDDR4 a 1333Mhz, affiancati da una memoria interna da ben 64GB eMMC 5.0 non espandibile.

Chiaramente sono presenti le connessioni Bluetooth versione 4.1WiFi Dual Band ac, GPS e GLONASS, bussola digitale e connettività 4G LTE Dual Sim Dual Standby garantita dalla presenza del doppio slot per due Nano SIM. Batteria da ben 3300 mAh, in grado di portare il terminale fino a fine giornata anche con un uso intenso del terminale.

Il sistema interno non è più CyanogenMod ma viene presentata una versione rinnovata del suo sistema operativo OxygenOS basato su Android 5.1 Lollipop. Il cambiamento è stato fatto con l’obiettivo di offrire un’esperienza d’uso molto leggera e intuitiva, simile a quella di Android stock senza però dover rinunciare a una serie di personalizzazioni e piccole chicche che possono risultare comode nella vita di tutti i giorni. Per esempio c’è la possibilità di richiamare il pannello delle notifiche con un singolo swipe verso il basso da qualsiasi punto della homescreen, la possibilità di modificare la mappatura dei tasti e di attivare quelli a schermo, di creare degli schemi di colore personalizzati dedicati alle notifiche, installare icon pack alternativi direttamente senza l’ausilio di altri strumenti, la presenza di una modalità Dark che permette di modificare il tema del dispositivo, la possibilità di agire sui permessi delle app e la presenza di un potente file manager che offre le funzioni Picture Viewer e di gestione dei file Zip.

Le novità del software non finiscono qui, perchè troviamo preinstallato un potente AudioTuner basato sulla tecnologia MaxxAudio che permette di impostare diversi profili audio in base al fatto che si stia guardando un video, ascoltando musica o giocando. Una delle particolarità di AudioTuner risiede nella possibilità di modificare questi valori senza uscire dall’applicazione che si sta utilizzando: si potrà modificare l’audio di un video su YouTube senza dover abbandonare il filmato. OxygenOS introduce anche una nuova funzione, in versione beta, chiamata Shelf.


Quest’ultima funzionalità permetterà di accedere, con uno swipe da destra nella homescreen, a uno spazio personale dedicato, che include due widget dedicati rispettivamente ai contatti e alle applicazioni più utilizzate. Con Oxygen OS sarà possibile sfruttare anche le gesture a schermo spento, infatti basterà tracciare il gesto predefinito per lanciare direttamente la fotocamera, attivare la torcia, mettere in pausa un brano o passare a quello precedente o successivo. Per finire troviamo la possibilità di modificare le impostazioni del led di notifica scegliendo i colori che più preferiamo per le diverse azioni da notificare e segnaliamo che la tastiera di serie del nuovo OnePlus 2 è la ormai famosissima SwiftKey.

OnePlus 2 sarà disponibile all’acquisto nella maggior parte dei mercati, Italia inclusa, a partire dal prossimo 11 agosto al prezzo di 399 Euro. Sarà possibile acquistare, in seguito, una versione più economica del nuovo top di gamma cinese, dotata di 16GB di memoria interna e 3GB di memoria RAM LPDDR4 a 339 Euro, tuttavia questa variante non sarà disponibile al lancio. Rimane invariato il sistema ad inviti, per poter soddisfare a pieno la domanda per il OnePlus 2 e non produrre inizialmente più modelli di quelli richiesti. Per poter richiedere tali inviti basterà registrarsi sul sito ufficiale dell’azienda attraverso le piattaforme social, attraverso i concorsi e tramite un amico che ha precedentemente acquistato OnePlus 2.

Per finire eccovi una ricca galleria d’immagini che mostrano il nuovo terminale sotto tutti gli aspetti:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Specifiche OnePlus 2:

  • Color: Sandstone Black
  • Dimensions: 151.8 x 74.9 x 9.85 mm
  • Weight: 6.17 ounces (175 g)
  • OS: OxygenOS based on Android 5.1
  • CPU & GPU: 64-bit Qualcomm© SnapdragonTM 810 processor with 1.8GHz Octa-core CPUs Adreno 430, 650MHz
  • RAM: 4 GB LP-DDR4, 1333MHz
  • Storage: 64 GB eMMC v5.0, available capacity varies
  • Sensors: Fingerprint, Accelerometer, Gyroscope, Proximity and Ambient Light
  • Battery: Embedded rechargeable 3300 mAh LiPo battery
  • Max. SAR:
    • (US) Head: 0.795 W/kg, Body: 1.447 W/kg
    • (EU/SEA) Head: 0.428 W/kg, Body: 0.205 W/kg
    • (India) Head: 0.729 W/kg, Body: 0.329 W/kg
  • Connectivity:
    • GSM: 850, 900, 1800, 1900MHz
    • WCDMA (EU/India): Bands: 1/2/5/8
    • WCDMA (US): Bands: 1/2/4/5/8
    • FDD-LTE (EU/India): Bands: 1/3/5/7/8/20
    • FDD-LTE (US): Bands: 1/2/4/5/7/8/12/17
  • Wi-Fi: Dual-band Wi-Fi: 2.4GHz b/g/n and 5GHz a/n/ac
  • Bluetooth: Bluetooth 4.1
  • Positioning: Internal GPS antenna + GLONASS, Digital Compass
  • Ports: Data & Charging: USB Type-C
  • Audio: Jack 3.5mm Buttons: Power Button
  • Volume Rockers
  • Alert Slider
  • Capacitive / On-screen buttons
  • SIM: 2 slots – Nano SIM (Dual SIM, Dual Standby)
  • Indicators: 1 LED notification light (multicolored)
  • Display: Size: 5.5 inch JDI
  • Resolution: 1080p Full HD (1920 x 1080 pixels), 401 PPI Type: LCD In-cell
  • Protection: Corning© Gorilla© Glass
  • Rear Camera: 5 Megapixel – Distortion free
  • Front Camera: Sensor: 13 Megapixel (1.3um) – Lenses: 6 lenses to avoid distortion and color aberration – OIS – Laser Focus
  • Flash: Dual-LED – Aperture: f/2.0
  • Video: 4K resolution video, Slow Motion: 720p video at 120fps
  • Speaker: Bottom-facing speaker
  • Microphones: Dual-microphone with noise cancellation
  • Audio supported formats: Playback: MP3, AAC, AAC+, eAAC+, WMA (v9 and v10), AMR-NB, AMR-WB, EVRC, QCELP, WAV, FLV, SWF, APE, FLAC, WAV, OGG – Recording: AAC, AMR-NB, AMR-WB, EVRC, QCELP
  • Video supported formats: Playback: HEVC (H.265), H.264, VC-1, MPEG-4, DivX, XCid, H.264, MPEG-2, VP8, MP4, MOV, 3GP, AVI, MKV, RM, RMVB, ASF, WMV, WMA – Recording: HEVC (H.265), H.264, MPEG-4, H.263, VP8 Playback: JPEG, PNG, BMP
  • Image supported formats: Output: JPEG
  • IN THE BOX
    • 1x OnePlus 2
    • 1x USB Type- C Cable
    • 1x OnePlus 2 USB Power Adapter