LG presenta TV OLED curvi, trasparenti e visibili da entrambi i lati

LG presenta TV OLED curvi, trasparenti e visibili da entrambi i lati

LG in occasione del CES 2016 di Las Vegas ha presentato diverse interessanti novità, non solo nel reparto smartphone e wearable ma anche in quello delle TV, dove ha lanciato per la prima volta delle televisioni con display OLED da 55″, risoluzione FullHD e con la particolarità di avere uno schermo trasparente, che può essere visto da entrambi i lati.

Il pannello in questione è in grado di far passare circa il 40% della luce ed è indirizzato all’uso professionale, in particolare al digital signage, cioè quello delle insegne digitali, per le applicazioni pubblicitarie, sia nelle aree commerciali che all’interno dei negozi.

Su questi tipi di schermi si preferisce utilizzare una tecnologia OLED, rispetto alle tante altre esistenti, perchè riesce a fornire una trasparenza più elevata e dei colori più nitidi e contrastanti allo stesso tempo.
L’unico punto negativo di questa tecnologia è l’alto costo di produzione e realizzazione, che forse potrebbe scendere nei prossimi anni grazie ad una maggiore diffusione in tutti gli altri settori.

LG ha presentato due tipi di TV OLED, molto particolari; il primo è un OLED con un display molto più curvo degli attuali modelli in commercio, mentre il secondo è caratterizzato da un pannello, che per ora è ancora un prototipo, con una risoluzione Ultra HD da ben 65″.

Altro modello presentato in fiera è invece un OLED curvo, ma che ha la caratteristica di essere curvato verso l’esterno, così da poter essere appeso anche intorno a delle colonne o muri con la stessa curvatura. Anche in questo caso l’utilizzo è rivolto prettamente ai professionisti, soprattutto in ambito pubblicitario.

Per finire, l’ultima novità presentata da LG, è un prototipo che è stato già esposto all’IFA di Berlino 2015, e si tratta di un schermo da ben 111″ composto da ben 3 pannelli OLED da 65″, con risoluzione Ultra HD, che si caratterizza per poter riprodurre immagini differenti su entrambi i lati, come se fossero due televisori quasi del tutto indipendenti.

 

 

 

fonte